liberastoria

Posts Tagged ‘russia’

Russia: l’era Gorbaciov, politici e media vedono luci e ombre

In Attualità on 8 marzo 2011 at 14:31

(Agi) – Mosca, 2 mar. – Un costruttore di pace per gli europei, un «vincente passato di sconfitta in sconfitta» per i biografi, l’uomo che ha «buttato a mare la tradizionale politica di potenza di Mosca» per molti suoi compagni di strada: all’indomani degli 80 anni compiuti dal padre della perestroika, politici e giornalisti russi tracciano un bilancio dell’era di Mikhail Gorbaciov, tra luci e ombre. Il primo a evidenziare questi chiaroscuri è lo stesso ex presidente dell’Unione sovietica, il quale spesso ripete di «aver perso». La «perestroika però ha vinto», aggiunge Michail Sergejevitch. Chi lo ha seguito in qualche uscita pubblica conosce sicuramente queste parole. Frasi insolite per un politico russo. In un paese che vede il potere come l’elemento più importante di ogni fase storica, l’ex segretario del PCUS è ritenuto non solo un perdente ma l’uomo che ha causato «la maggiore catastrofe geopolitica del XX secolo», come Vladimir Putin ha una volta definito il crollo sovietico. L’attuale capo del governo di Mosca non lo dice chiaramente ma nella Federazione russa sono in molti a ritenere primo e ultimo presidente sovietico responsabile della fine di un bipolarismo globale nel quale Mosca guardava negli occhi le altre capitali mondiali. Compresa Washington che a sua volta ricambiava. Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Bulgaria: comunismo; ambasciatori ex spie, anche quelli a Roma

In Comunismo on 15 dicembre 2010 at 18:15

(Ansa) – Sofia, 14 dic – Sono 26 gli ambasciatori bulgari attualmente in carica nelle varie capitali nel mondo che all’ epoca del regime comunista facevano parte della Darzhavna Sigurnost (Ds), la famigerata polizia segreta del dittatore Todor Zhivkov. I loro nomi sono stati pubblicati oggi dalla Commissione, nominata nell’aprile 2007, incaricata di aprire ed esaminare gli archivi segreti dell’era comunista, sia della Ds, sia del servizio di spionaggio militare. Compito della Commissione e’ pubblicare i dossier di ex agenti o collaboratori dei servizi segreti che ricoprono oggi, o aspirano a ricoprire, incarichi importanti: politici, deputati, pubblici ufficiali, magistrati. Tra i nomi dei diplomatici che lavoravano per i servizi segreti del regime figura anche l’attuale ambasciatore bulgaro a Roma, Atanas Mladenov. Collaboratori erano anche i suoi predecessori: Nikola Kaludov, ambasciatore a Roma dal 2002 al 2007, e Dimitar Lazarov, ambasciatore in Italia dal 1995 al 2001. Kaludov e’ ora ambasciatore della Bulgaria in Vaticano. Anche Valentin Bozhilov, ambasciatore in Vaticano dal 2006 al 2009, era uomo della Ds. Tra i 26 nomi di attuali ambasciatori ex agenti della Ds figurano anche quelli ad Atene, Bucarest, Pechino, l’Aja, Cairo, Stoccolma, Lisbona, Madrid, Berlino, Kuwait, Ankara, Tokyo, Londra, Mosca, e altre capitali.