liberastoria

“Finalmente il Giorno del Ricordo è divenuto patrimonio comune anche in Umbria”

In Attualità on 9 febbraio 2012 at 11:19

“Quest’anno il Giorno del Ricordo delle vittime delle foibe e dell’esodo della popolazione italiana della Venezia Giulia, dell’Istria e della Dalmazia verrà celebrato in maniera diffusa in tutta la regione, divenendo così finalmente un patrimonio culturale comune anche in Umbria”. E’ quanto riferisce una nota dell’associazione culturale di promozione sociale Libera Storia, che ha promosso eventi per il Giorno del Ricordo a Perugia, Gualdo Tadino, Bettona, Passignano sul Trasimeno e Montefalco. “Lo scorso anno furono una dozzina i Comuni in Umbria che ricordarono questa pagina drammatica della nostra storia contemporanea, quest’anno sono molti di più; non senza un pizzico di orgoglio possiamo affermare che ciò è dovuto anche al nostro impegno, diretto in questi ultimi due anni ad approfondire questa pagina storica, soprattutto in collaborazione con gli enti locali e le scuole. Ad otto anni dall’istituzione della giornata del 10 febbraio, secondo recenti sondaggi, solo il 46% degli italiani sa cosa siano le foibe e solo il 22% conosce i problemi legati alla storia del confine orientale della nostra penisola: si tratta di un gap pesante, soprattutto rispetto a tanti altri periodi e temi della nostra storia nazionale, rimasto sempre nell’ombra per i tanti risvolti storici e politici, frutto dell’esito della seconda guerra mondiale. Ora che anche queste logiche possono essere superate – conclude la nota – tutti noi abbiamo l’impegno morale a sensibilizzare soprattutto le giovani generazioni su queste tematiche ed indagare le tragiche vicende che ebbero luogo tra il 1943 ed il 1945 nelle regioni a cavallo del confine tra l’Italia e la ex Jugoslavia. Per questo motivo, anche quest’anno, abbiamo organizzato momenti di studio e dibattito nelle scuole ed in diverse sedi istituzionali”.

Annunci
  1. Tanti sono gli eccidi che la gente compresa dall’est all’ovest, dal nord al sud Italia ha vissuto in vari momenti storici ma, chissà perchè, non c’è per tutti lo stesso trattamento infatti, abbiamo il giorno della memoria per gli eccidi delle foibe, per auschwitz, per l’olocausto ma, come mai non c’è un giorno della memoria per gli eccidi di Pontelandolfo, Casalduni, Montefalcione, Campolattaro e Auletta(Campania); Rignano Garganico (Puglia); Campochiaro e Guardiaregia (Molise); Barile e Lavello (Basilicata); Cotronei (Calabria).? Perchè non c’è un giorno della memoria per tutte le vittime di Fenestrelle? Tutta gente morta per difendere la propria terra dall’invasore,
    Sarà forse perchè ad ammazzare questi ITALIANI, sono stati altri italiani? Quindi devo dedurre che:
    1) Puoi avere un giorno della memoria se a causare l’eccidio di italiani è una persona/paese diversa dall’italiano
    2) la gente che subisce l’eccidio, o quantomeno il luogo dell’eccidio, doveva/deve essere locato nel centronord Italia, Europa

    Evviva la coerenza.
    Filomeno CAFAGNA

  2. „Tanti sono gli eccidi che la gente compresa dall’est all’ovest, dal nord al sud Italia ha vissuto in vari momenti storici ma, chissà perchè, non c’è per tutti lo stesso trattamento infatti, abbiamo il giorno della memoria per gli eccidi delle foibe, per auschwitz, per l’olocausto ma, come mai non c’è un giorno della memoria per gli eccidi di Pontelandolfo, Casalduni, Montefalcione, Campolattaro e Auletta(Campania); Rignano Garganico (Puglia); Campochiaro e Guardiaregia (Molise); Barile e Lavello (Basilicata); Cotronei (Calabria).? Perchè non c’è un giorno della memoria per tutte le vittime di Fenestrelle? Tutta gente morta per difendere la propria terra dall’invasore,
    Sarà forse perchè ad ammazzare questi ITALIANI, sono stati altri italiani? Quindi devo dedurre che:
    1) Puoi avere un giorno della memoria se a causare l’eccidio di italiani è una persona/paese diversa dall’italiano
    2) la gente che subisce l’eccidio, o quantomeno il luogo dell’eccidio, doveva/deve essere locato nel centronord Italia, Europa

    Evviva la coerenza.
    Filomeno CAFAGNA“

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: