liberastoria

Serbia: chiesta rimozione busto di Tito dal Parlamento

In Attualità on 1 marzo 2011 at 17:13

(Ansa) – Belgrado, 24 feb – Il Movimento per il rinnovamento serbo (Spo), un piccolo partito che fa parte della coalizione di governo democratica e riformista a Belgrado, ha chiesto la rimozione dal parlamento del busto dell’ex leader jugoslavo Josip Broz Tito e di altri vecchi esponenti del regime comunista. In una nota al presidente del parlamento, Slavica Djukic-Dejanovic, l’Spo – il cui leader e’ l’ex monarchico Vuk Draskovic – si denuncia l’attivita’ di ”dittatori comunisti che hanno causato enormi danni e sofferenze ai cittadini della Serbia”, la cui immagine ”non puo’ essere affiancata alla democrazia che il parlamento serbo deve riflettere”. ”Provate a immaginare busti di Goebbels, Goering o Hitler al Bundestag, un busto di Stalin alla Duma o un busto di Ceausescu al parlamento romeno”, ha detto l’Spo nella sua nota diffusa dai media serbi. Tito fu presidente e leader della vecchia Federazione jugoslava dal 1945 fino alla sua morte nel 1980.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: