liberastoria

Giorno del Ricordo, Libera Storia: “Serve sensibilizzazione”

In Attualità on 9 febbraio 2011 at 16:04

(Ansa) – Perugia, 8 feb – ”La poca conoscenza della tragedia delle foibe e dell’esodo delle popolazioni italiane dell’Istria, della Venezia Giulia e della Dalmazia in Italia, ma soprattutto in regioni come l’Umbria, geograficamente lontane dalle terre che conobbero quei drammatici eventi, impone un’opera sinergica e di tutte le istituzioni per promuoverne la conoscenza e l’approfondimento, soprattutto nei confronti delle giovani generazioni”: e’ quanto sostiene il comitato scientifico dell’associazione culturale Libera Storia in vista del Giorno del ricordo, giovedi’ prossimo. ”La maggior parte delle persone – spiega l’associazione in un comunicato – ignorano cosa sia una foiba, le modalita’ disumane e violente con cui vennero soppressi con certezza oltre 7 mila civili e militari da parte dei partigiani comunisti di Tito per la sola colpa di essere italiani, nonche’ le dimensioni dell’esodo dalle regioni dell’Istria e della Dalmazia di 350 mila nostri connazionali, alloggiati in campi di concentramento in diverse regioni d’Italia, da cui ebbero modo di uscire in alcuni casi non prima della seconda meta’ degli anni ’50. Si e’ trattato di una pagina buia della nostra storia contemporanea troppo a lungo vittima di un silenzio che affondava le sue radici in ragioni di tipo politico e ideologico. Si tratta di una pagina che oggi non deve rimanere patrimonio di pochi o subire strumentalizzazioni politiche, in quanto riconosciuta nel 2004 da una legge nazionale, che ha istituito la giornata del 10 febbraio, anniversario del trattato di pace con il quale l’Italia nel 1947 cedette buona parte della Venezia Giulia alla Jugoslavia, come Giorno del Ricordo. Per questo motivo Libera Storia, associazione di promozione sociale, si trovera’ in prima linea in questa opera di sensibilizzazione con diversi appuntamenti culturale e scientifici nel territorio perugino con scuole ed enti locali”. (ANSA).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: